PARTITA:  LIVENTINA – VICENZA 2 – 0

LIVENTINA : Passador, Perissinotto (Carrer), Cia, Serafin, Pasian, Cepele, Hyka (Caminotto), Zecchin, Egbueri (Fabris), Tesolat (Camolese), Sarr (Cusin). A disposizione: Da Re, Bortolin.

All. Marco Mariotti.

MARCATORI:  Egbueri, Sarr.

CRONACA:  Interessante sfida al campo sportivo di Chiarano tra i 2003 della Liventina e i giovani pari età del Vicenza. I biancoverdi di Motta disputano un primo tempo molto attento in fase di non possesso, mentre le sortite offensive per aggirare la difesa producono pochi pericoli all’estremo vicentino, nonostante una buona quantità di calci piazzati guadagnati ma non sfruttati. La seconda metà di gara vede il vantaggio lampo firmato Egbueri. Sugli sviluppi di una punizione laterale, la palla respinta corta viene rimessa in area e l’attaccante locale non si fa pregare e insacca di prepotenza. Il raddoppio arriva al 10° grazie ad un gesto tecnico di rara bellezza di Sarr: lob di Tesolat per il senegalese, il quale addomestica al limite dell’area e fa partire un sinistro fulmineo che si infila all’angolino. L’ottima compagine del Vicenza rimane nel finale in dieci uomini per una parola di troppo rivolta all’arbitro, e capitan Perissinotto e compagni possono portare la barca in porto senza rischi.